Nozze di Cana (Massimo Mandruzzato) :: canto del Gruppo GIOIA inserito nel Recital: Maria, chi sei tu? :: Il brano è ispirato al brano del Vangelo sulle nozze di Cana ...Ma ad un tratto arriva il servo, sottovoce va dicendo Il vino per la festa purtroppo e' terminato, cosa diremo agli invitati? Tu lo senti e dai uno sguardo a tuo figlio, con il cuore tu gli parli; poi capisci che hai strappato quel suo Si e tutto continua allegramente.

Nozze di Cana

(Massimo Mandruzzato)

Oggi a Cana c'è gran festa; due ragazzi innamorati
davanti a Dio e ai loro amici han giurato
amore e fedeltà in eterno.

Il banchetto è già iniziato, gli invitati fanno festa
e Tu, Maria, con il tuo figlio stai guardando
l'inizio di quel nuovo amore.

Tu conosci quei ragazzi immensamente innamorati
e capisci che in quel giorno di gran festa
sta nascendo una famiglia.

Ma ad un tratto arriva il servo, sottovoce va dicendo
" Il vino per la festa purtroppo è terminato,
cosa diremo agli invitati ? "

Tu lo senti e dai uno sguardo a tuo figlio, con il cuore tu gli parli;
poi capisci che hai strappato quel suo " Si "
e tutto continua allegramente.

Solo i servi e pochi amici hanno ammirato
che da una botte d'acqua chiara
si riempiranno ancora i calici di vino
per far festa agli invitati.

E Tu, Maria, sua madre e madre nostra
così come hai salvato quella festa
salverai l'umanità ... salverai l'umanità.

.......