La Madre :: canto del Gen Rosso inserito nel Recital: Maria, chi sei tu?

La Madre download

(Gen Rosso)

Dagli abissi del suo cielo, la Parola Ŕ scesa fra di noi
e portava dentro sÚ l'ansia di unirci al Padre.
Il Suo Corpo ci ha donato come cibo per l'eternitÓ
e su tutti noi mand˛ lo Spirito d'Amore.
E una Madre ci lasci˛ che custodisse in noi
tutta la sua veritÓ.

La Madre che ci aspetta sai chi Ŕ?
La casa sua che accoglie sai dov'Ŕ?
Dove l'Amore Ŕ vero, dove l'Amore Ŕ vita fra noi.

Quella Madre ci conduce alla fonte della veritÓ
LÓ, dove ci sazierÓ col cibo che non muore.
E' una Madre che ci svela il mistero della TrinitÓ.
LÓ, dove ogni cosa Ŕ canto di vita e amore.
Lei, segno dell'unitÓ, segno di santitÓ, cuore dell'umanitÓ.

La Madre che ci aspetta sai chi Ŕ?
......................................

Rivestito di parola, una luce nella Chiesa c'Ŕ
che nel mondo irradia giÓ la nuova primavera.
E' un riflesso della Madre che ora vive nell'umanitÓ
e degli uomini farÓ una famiglia sola.
E' luce dell'unitÓ, fiamma di caritÓ, armonia di Dio fra noi

La Madre che ci aspetta sai chi Ŕ?
......................................

.......